Collabora con noi

Sapevi che puoi guadagnare con il caff�? Dream Coffee ti offre questa grande opportunit� grazie ad un sistema retributivo innovativo ed unico.
Scopri tutti i vantaggi, diventa subito Family Coffer!

 

Family Coffer
Degustatore/Degustatrice

Il Family Coffer è una figura professionale autonoma ed indipendente formata ed addestrata dall’azienda (attraverso la Dream Coffee Academy con corsi di specializzazione come per esempio sommelier dell'espresso) a svolgere l’attività di degustazione presso potenziali clienti che sono milioni di famiglie italiane.

Come funziona?
Facendo degustare il Dream Coffee alle famiglie italiane, si acquisiscono nuovi clienti guadagnando così una provvigione molto alta. Il Family Coffer inoltre, attuando un’attività di gestione predefinita dall’azienda sul proprio portafoglio clienti, guadagna provvigioni anche sui consumi degli stessi per tutta la vita.

Cosa devo fare?
Contattaci e verrai subito richiamato per fissare un appuntamento con un nostro Family Coffer manager che ti descriverà in modo esaustivo questa straordinaria opportunità potendo così diventare un professionista di successo.

PER SAPERNE DI PIU' CONTATTACI


 

Family AdvisorPromotore commerciale Dream Mac
Ricerca Sponsor

Il promotore commerciale è il Family Coffer che ricerca sponsor che acquistano macchine da caffè già a reddito.

 

Come funziona?
Lo sponsor acquista le macchine da caffè che la Dream Coffee colloca sul mercato in comodato d'uso gratuito. Il cliente così acquisito genera un consumo minimo di cialde da contratto. Sui consumi generati sia lo sponsor che il promotore commerciale guadagnano una cospicua provvigione. 

Cosa devo fare? Contattaci e verrai subito richiamato per fissare un appuntamento con un nostro Manager che ti descriverà in modo esaustivo questa straordinaria opportunità.

PER SAPERNE DI PIU' CONTATTACI


Family Advisor                                                       

Gestione clienti

 

Il Family Advisor è una figura professionale che gestisce il portafoglio clienti dell'azienda.

 

Dopo un periodo formativo e grazie alle competenze tecniche e relazionali ottenute, si rivolge direttamente allla cklientela al fine di consolidare e sviluppare.

 

PER SAPERNE DI PIU' CONTATTACI

 

 

____________________________________________

 

Regolamentazione dell'Attività di Incaricato alle Vendite Dream Coffee

L'attività di incaricato alle vendite è molto interessante anche dal punto di vista fiscale/previdenziale. Facile da gestire, vantaggiosa e conveniente.

La lista di contenuti qui sotto ha finalità unicamente riassuntive. Sono riportate le principali caratteristiche contabili, fiscali e previdenziali della figura di Incaricato alle Vendite Dream Coffee, con informazioni aggiornate al 09/02/2015.

Per i dati completi e gli aggiornamenti sulla regolamentazione: www.studioconsult.it

Regolamentazione legale: Legge 173/2005. 
Regolamentazione attività: Decreto Lgs.114/1998. 
Regolamentazione fiscale: D.P.R. n. 600/1973 Art.25 Bis 6'Comma. 
Regolamentazione Inps: Legge 335 del 08.08.1995. 
Iscrizione Albo o Ruolo: No. Non prevista
Iscrizione Cciaa: No. Circolare Ministero Industria n.3407/C del 09.01.1997
Iscrizione Ufficio IVA: Obbligatoria per provvigioni > € 6.410 
Iscrizione Inps: Obbligatoria per provvigioni > € 6.410 
Iscrizione INAIL: No. Non è prevista, nessun adempimento o versamento.
Svolgimento dell'attività: Tutti coloro che non hanno pendenze penali
Identificazione: Tesserino rilasciato dalla società committente
Inquadramento Società: Lettera d'incarico alle vendite a domicilio
Definizione ricavi: Provvigioni
Tipologia attività: Occasionale senza Iva o Abituale con Iva 
Codice Iscrizione Iva: 46.19.02 (consigliato)
Soggetto fiscale: Solo ditte individuali. Escluse le società.
Versamento IVA: Mensile o Trimestrale 
Modalità Versamento IVA: F24 On Line Diretto o Entratel 
Contabilità: Semplificata ai fini IVA
Regime dei Minimi: No. (Gli IVD sono esclusi) 
Vidimazione registri: No. Abolita con Legge 383 del 18.10.2001.
Imposta di bollo: Marca da bollo € 2,00 sulle ricevute senza Iva > € 77,47
Dichiarazione IVA annuale: Si. Presentazione autonoma o con Mod.Unico
Modalità di presentazione: Dichiarazione Iva solo con sistema Telematico
Comunicazione IVA CEE: Tutti gli IVD con provvigioni > di € 25.000 
Presentazione Spesometro: Si. Presentazione Telematica (contribuenti con IVA)
Presentazione Mod.Unico: No. R.M. n.180/E del 12/07/95 
Imposizione fiscale: Rit.imposta definitiva del 23% sul 78% provvigioni 
Soggetto studi di settore: No. (Esclusi) 
Versamento IRAP: No. (Non soggetti)
Dichiarazione IRAP: No. (Adempimento Escluso)
Detrazioni IVA: Nessuna, (consigliabile) 
Detrazioni IRPEF: Nessuna (Ritenuta Imposta Definitiva) 
Contributi previdenziali: Si. Il 30,72% di cui 1/3 c/incaricato e 2/3 c/società 
Base Imponibile Inps: La base imponibile è del 78% delle provvigioni. 
Soglia esclusione Inps: Fino a € 6.410,00 di provvigioni lorde. 
Aliquote Inps: Ordinaria 30,72%, ridotta 23%, pensionati 23%. 
Massimale Inps: Fino a € 128.620 Provvigioni lorde. 
Oneri previdenziali: Detraibili nel quadro RP della quota di 1/3 Inps. 
Oneri deducibili Mod.Unico: No  (solo per altri redditi dichiarati)
Presentazione Mod.730: Si, per occasionali senza Iva. No, per abituali con Iva.
Detrazione Fiscale: Coniuge sempre a carico fiscale. 
Contributo Enasarco: No. Non dovuto.
Contributo Fir: No. Non dovuto.
Indennità clientela: No. Non dovuta.
Definizione della zona: No. Non prevista.
Scioglimento Incarico: Non previsto periodo di preavviso.
   

Fonte: www.studioconsult.it